La gestione del controllo del peso nel bambino richiede un approccio particolare rispetto all’adulto. Infatti in ambito pediatrico, è indispensabile garantire una crescita ponderale proporzionata allo sviluppo dell’individuo, mediante un adeguato apporto di nutrienti, contemporaneamente devono essere scongiurati sovrappeso ed obesità, fenomeni in crescita nelle società moderne, che potrebbero gravemente compromettere lo stato di salute del bambino.

Un corretto approccio alla gestione del peso in età pediatrica, dovrebbe partire dal controllo dei principali fattori di rischio, alimentazione scorretta e sedentarietà al fine di tutelare lo stato di salute del bambino e la sua crescita armonica, e di prevenire obesità e malattie ad essa correlate nel soggetto una volta raggiunta l’età adulta.

L’obiettivo dovrebbe essere quello di rallentare o fermare l’aumento di peso eccessivo, consentendo al bambino di crescere in altezza, mantenendo un peso proporzionato alla sua statura. Il mezzo più idoneo per il raggiungimento di tale traguardo è un percorso dietetico comportamentale, attuato insieme alla famiglia, che agisca su diversi fattori:

 

controllo del peso in età pediatrica

ALIMENTARE adottando un regime alimentare adeguato, ovvero variato e senza eccessi, che comprenda tutti gli alimenti nelle giuste quantità, e che prediliga frutta e verdura e limiti cibi e bevande con alto contenuto di zuccheri semplici.

controllo del peso in età pediatrica

MOVIMENTO riducendo la sedentarietà attraverso lo svolgimento di attività fisica quotidiana, favorendo il gioco libero e l’attività motoria organizzata.

 

Nei casi in cui un corretto regime alimentare ed un adeguata attività fisica non siano sufficienti a contrastare un eccesso ponderale che mette a rischio la salute del bambino, può essere utile, sotto la guida del Pediatra, intervenire con il supporto di un prodotto terapeutico specifico.